In Anteprima la Collezione AURA di Ecosjewel

In Anteprima la Collezione AURA di Ecosjewel

L’autunno 2016 è propizio per la presentazione della nuova linea di gioielli ecologici di Ecosjewel.

La maison ha studiato una collezione in linea con il proprio modo di interpretare la moda in modo coerente con le sue linee guida di rispetto e salvaguardia dell’ambiente e del nostro pianeta.

Nasce sotto queste accezioni positive AURA una serie di gioielli che si richiamano all’immagine romantica della brezza leggera, che essa stessa simboleggia la pace e l’armonia della Natura.

Le forme sono leggere ed essenziali e si rifanno al simbolismo magico della piena compenetrazione con il Creato: la foglia, la goccia, il cuore e il quadrifoglio. Gli inserti in legno di ciliegio, frassino, mogano, noce o rovere ravvivano e completano anche cromaticamente un insieme delicato ed elegante come ogni espressione naturale.

La linea viene presentata in esclusiva ed anteprima sul nostro blog, ancora prima che sia inserito sul sito e di conseguenza coloro che volessero averlo in anticipo sui normali tempi di distribuzione possono mettersi in contatto con i concessionari ufficiali o direttamente con casa madre.

Bracciali, Collane, pendenti e orecchini saranno le prime categorie di monili che saranno distribuite, e conterranno il messaggio del legno che gli appassionati del marchio già conoscono, con gli abbinamenti caratteriali e i simbolismi noti.

Ad aumentare la suggestione e la forza d’impatto della linea, i bracciali conterranno alcuni messaggi espliciti e diretti, come le esortazioni ad essere forti, carismatici liberi o romantici, il che rende il gioiello molto indicato anche per attribuire una caratteristica oppure ad esortare ad un comportamento.

Insomma non manca nulla come al solito dal punto di vista del significato, neppure in questa nuova linea Aura, con la quale Ecosjewel dimostra la profondità e la ricchezza che è nella Natura e che essa può tirar fuori dal nostro intimo.

E se la Natura avesse necessità di un interprete, ci pensa Ecosjewel ad interpretare il suo linguaggio.

Lascia un commento